Ian Schrager, una storia newyorkese

 

 

Ian Schrager e il suo socio Steve Rubell aprirono uno tra i club più celebri al mondo, lo Studio54.
Era il 1977 e New York aveva un’energia che non trovavi in nessun’altra città del mondo. Droga, arte, musica e celebrità erano gli ingredienti di quello storico nightclub: scenografia spettacolari e atmosfere magiche, selezione alla porta (per la prima volta), performance di ballo e feste a tema hanno reso questo locale leggendario.
Evasione fiscale, spaccio di droga e contatti con la mafia sono state invece le cause della sua chiusura e dell’arrivo in prigione dei due soci fondatori.
Usciti dopo oltre un anno grazie ad aver fatto i nomi di altri personaggi coinvolti in frodi fiscali e illegalità hanno fondato un altro locale mitico nel panorama notturno cittadino: il Palladium!
Basquiat, Schnabel, Keith Haring, Warhol aiutavano i titolari a creare ogni volta atmosfere psichedelico-artistiche differenti per creare una cultura da club sempre piu sofisticata che sempre di più si appoggiava anche a celebri architetti e designer.
Mentre Steve Rubell somatizzò molto la chiusura dello Studio 54 fino a morire pochi anni dopo la sua chiusura, Ian Schrager si distaccò ben presto dal mondo del clubbing e si spostò nel settore alberghiero utilizzando tutta la sua esperienza visionaria-psichedelica maturata negli anni by-night e inventandosi i Boutique Hotel:  alberghi piccoli, di design e fascino, capaci di attrarre clientela sofisticata in cerca di un nuovo lusso.

A New York nacquero così il Morgans Hotel, il Royalton, il Paramount, l’Hudson…per poi espandersi fuori dalla Big Apple con il Mondrian di Los Angeles e il Delano di Miami che sancirono il suo successo mondiale. Poi il Clift a San Francisco, il St.Martins Lane a Londra e ancora il Gramercy Park Hotel a New York…

Una storia newyorkese di un avvocato che a 30 anni ha mollato tutto, ha conosciuto la spalla perfetta, ha assunto un sacco di droga conoscendo i personaggi più visionari di una città che in quegli anni era esplosiva dal punto di vista artistico-creativo e ha scelto di cambiare completamente vita!

Che tu voglia goderti la vita notturna newyorkese o che tu voglia pernottare in uno dei suoi Boutique Hotel, scegli Xplore!

http://blog.xplorenewyork.it/dormire/

 

Altre foto e informazioni su Ian Schrager e il celebre Studio54 di New York:

http://en.wikipedia.org/wiki/Ian_Schrager

http://it.wikipedia.org/wiki/Studio_54

http://en.wikipedia.org/wiki/Palladium_(New_York_City)

https://www.google.it/search?hl=it&gs_rn=8&gs_ri=psy-ab&cp=18&gs_id=q&xhr=t&q=studio+54+new+york&safe=off&bav=on.2,or.r_qf.&bvm=bv.44990110,d.d2k&ion=1&biw=1413&bih=755&um=1&ie=UTF-8&tbm=isch&source=og&sa=N&tab=wi&ei=zDtkUaz_HqPJ4ATx8YHQAQ

 

Lascia un commento